I migliori plugins per mixare le voci

Quali Plugins sono davvero utili per mixare voci?

Come saprai negli ultimi anni i plugins a disposizione per mixare le voci sono aumentati, l’offerta è sempre più ampia:

Ma quali sono i migliori plugins per mixare le voci?

Noi di Produzione Hip Hop abbiamo cercato di dare una risposta elencando delle soluzioni che possono esserti utili per la realizzazione di mixing e mastering professionali di voci hip hop e pop.

Per studiare ed approfondire i parametri del suono e diventare un fonico professionista ti consigliamo di dare un occhio al corso di mixaggio e mastering.

Plugins All-in-one

Per plugins all-in-one intendiamo i plugins che consentono di gestire in un unico “spazio” vari parametri del suono: frequenze, dinamiche, spazialità, saturazione etc.

Per mixare le voci i migliori plugins in tal senso sono Cla Vocals e Izotope Nectar.

Cla Vocals

Snare_produzione
PRO:

– Plugin velocissimo da impostare
– Ottimo per fare tracking perchè non è pesante

CONTRO:

– introduce del rumore di fondo, specialmente con compressioni accentuate
– la parte di compressione è abbastanza scadente
– il riverbero anche settato al minimo può essere invadente

Izotope Nectar

Snare_produzione
PRO:

– Ottima la parte di saturazione
– Disponde di funzione che consente di mixare le voci in automatico

CONTRO:

– Non è leggerissimo come plugin
– Riverbero scadente
– In alcuni casi troppo invasivo

Questi plugin sono consigliati per il tracking o per realizzare delle demo. Il Cla Vocals introduce un rumore di fondo importante e può rovinare gli equilibri del mix se non gestito bene.

Plugins per la correzzione del pitch

Auto-Tune

In questa categoria di plugins per mixare la voce troviamo sicuramente i vari auto-tune (sia di Antares che di waves e altre software house come Slate digital) che melodyne, leader del settore e difficilmente battibile quando si intende effettuare delle correzioni di pitch manuali.
Di seguito puoi guardare la diretta dove spiego il funzionamento di Waves-Tune Real Time.
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Produzionehiphop (@produzionehiphop)

Melodyne

PRO:

– Applicazione che funziona anche in standalone mode
– Ha tutti i parametri di pitch necessari per il correct pitch di voci

CONTRO:

– Se non usato con l’ARA system bisogna registrarsi tutta la performance vocale
– Se non usato con l’ARA system bisogna fare bounce in place prima di continuare con l’editing sulla regione

Plugins per la gestione dinamica

In questa categoria di strumenti troviamo dei plugins che hanno l’obiettivo di linearizzare la voce contenendo i primi picchi e facendo si che non ci siano variazioni di volume tra una sezione e l’altra (strofa, ritornello etc.)

La2a

PRO:

– Plugin (specialemente il Silver di UAD) molto trasparente

– Fantastico plugin per livellare le voci, anche nel gruppo

CONTRO:

– Solitamente non ci sono i parametri di attack e release (anche se sappiamo essere una sua caratteristica)
– Essendo abbastanza lento come risposta, su picchi stretti a volte non funziona benissimo

Limiter L1-L2 Waves

PRO:

– Ideale per stoppare i picchi prima di entrare in un compressore “tonificante”
– Lavorando con ratio 100 consente di impostare in modo scientifico il picco massimo della voce

CONTRO:

– Con compressioni superiori a 4 dB si va in saturazione (si consiglia di alzare la release o procedere con altre soluzioni)

Corso di Tecnico Audio

Iscriviti al corso di Mixaggio e Mastering per imparare a mixare voci e strumenti in modo professionale

Corso di Tecnico Audio

Iscriviti al corso di Mixaggio e Mastering per imparare a mixare voci e strumenti in modo professionale

Plugins per la gestione delle frequenze

In questo caso troviamo l’indiscutibile re degli equalizzatori, quello della Fab Filter; azienda che produce anche un multibanda davvero fantastico: il Pro-MB.

Fab Filter Pro-Q

PRO:

– Plugin polivalente, molto facile da usare
– Con la “Cuffietta” è più facile riconoscere e pulire voci da risonanze indesiderate
– Ottimo per pulire il side di doppie voci, riverberi, delay etc.

CONTRO:

– A fase lineare consuma molte risorse

– Fin troppo digitale, escluse prime fasi di pulizia si consigliano altri equalizzatori (artistici per colorare)

Fab Filter pro-mb

PRO:

– Ottimo per ridurre il suono nasale e le basse della voce
– Controllo dettagliato dei parametri dinamici per ogni banda
– Funzione Lookahead che consente di renderlo più trasparente

CONTRO:

– Gestione della larghezza banda scomoda

Equalizzatori colorati

Per equalizzatori colorati si intendono eq semi-parametrici che consentono di intervenire sul suono in modo più naturale e musicale, in questa lista troviamo sicuramente il pultec, il maag eq.

Durante il corso di mixaggio e mastering approfondiamo le curve dei vari equalizzatori cercando di dare delle risposte esaustive sull’utilizzo di modelli differenti in situazioni di mix voci che variano da un cantante ad un altro. 

Fresh Air

PRO:

– Plugin Gratuito

– Unisce il colore del Maag Eq a Quello del Pultec

– Banda High Air ricorda i 40k del maag EQ

– Banda Mid Air ricorda il Pultec (un pò più aggressivo/moderno)

CONTRO:

– Farsi prendere la mano ed incrementare eccessivamente le alte frequenze (Si consiglia di pareggiare il volume trim in uscita dal processore)

Pultec

PRO:

– Musicale anche con parametri estremi
– Riesce molto bene a ridare corpo a voci radiofoniche carenti di basse e medio basse
– facile da utilizzare

CONTRO:

– Banda parecchio larga (anche se è una sua caratteristica)
– Se mal impostato nelle basse rischia di accentuare la zona più cartonata della voce

Plugins per gestione dinamica e tono

In questa categoria di plugins per mixare la voce mi sento di menzionare solo l’1176, non tanto perchè non ci siano altri plugin, al contrario, ma perchè l’1176 è un plugin che può funzionare su quasi tutte le voci.

1176

PRO:

– Fa quello che gli si dice, la voce rimane ferma e compatta anche con attacco medio

– La saturazione che gli introduce è musicale e piacevole all’ascolto

– Ci sono varie revisioni con circuitazione e caratteristiche distinte, consiglio l’hardware in revision D, quello della Universal Audio preferisco la revision A e in versione Waves il Bluey (è una scelta personale dopo anni di sperimentazione)

CONTRO:

– Super colorato, funziona male se si usa prima di pulire le voci da risonanze indesiderate

– I parametri di Attack e Release sono “rovesciati”

Ti chiedo scusa se non ho menzionato alcuni plugins e mi rendo conto che si possono ottenere dei mix di voce professionale usando anche plugins diversi da quelli citati: per questo motivo ti consiglio di partecipare la corso di mixaggio e mastering per imparare a mixare voci hip hop e trap senza più dipendere dal singolo plugin o processore.

Corso di Tecnico Audio

Iscriviti al corso di Mixaggio e Mastering per imparare a mixare voci e strumenti in modo professionale

Corso di Tecnico Audio

Iscriviti al corso di Mixaggio e Mastering per imparare a mixare voci e strumenti in modo professionale
certificato sonnox

Leggi altri articoli

Come mixare una voce registrata in casa – con esempio pratico

Come mixare una voce registrata in casa – con esempio pratico

Cosa fare se la voce è registrata in casa senza apparecchiature costose?

Bisogna intervenire con un mixaggio e mastering differente rispetto a voci registrate in studio, innanzitutto dovremo pulire, in secondo luogo dovremo restituirgli credibilità e per ultimo aggiungere gli effetti prima di essere pubblicate su spotify o youtube.

leggi tutto
×