Equalizzare prima o dopo la compressione?

I miei allievi spesso mi pongono questa domanda durante il corso di Mixaggio: la verità è che bisogna considerare diversi aspetti prima di rispondere, in primis le caratteristiche di registrazione della traccia da mixare. Vediamo come scegliere se inserire l’equalizzatore prima o dopo la compressione.


Equalizzare poi comprimere….

È un’ottima idea e si usa nella maggior parte dei casi applicare Eq sottrattiva prima di comprimere: prendiamo come esempio la voce, la maggior parte delle voci devono essere filtrate sotto i 50/80 Hz prima di essere compresse; per altri strumenti invece, quando parliamo di Eq sottrattiva, intendiamo applicare interventi di Eq che vanno a rimuovere frequenze non udibili all’orecchio e frequenze non necessarie.


Compressori colorati: comprimere e poi equalizzare….

Alcuni compressori colorati, come per esempio il Dbx 160 (emulazioni Waves e Uad), tendono ad attenuare per caratteristiche proprie le basse frequenze del segnale processato: questo compressore viene infatti utilizzato spesso per trattare cassa e basso e può essere impiegato prima dell’equalizzatore proprio per caratteristiche proprie.


E se lo strumento ha dei transienti/picchi che devono essere controllati?

Quando strumenti come Snares o Claps, per esempio, hanno un buon timbro ma dei transienti troppo accentuati, possiamo valutare di impiegare compressori per controllare i transienti, e successivamente, equalizzatori per inserire lo strumento nel contesto del brano.


Posso Equalizzare, comprimere e poi equalizzare di nuovo?

Assolutamente si! Durante il mix delle voci consiglio di utilizzare questo tipo di approccio: possiamo inserire un Eq per rimuovere le frequenze basse inudibili (in alcuni casi anche attenuare le medio basse), applicare compressione e successivamente equalizzare di nuovo “colorando” le voci con boost e cut necessari.


Conclusioni

In sintesi credo che la cosa più importante sia prendere decisioni in base al tipo di materiale da mixare tenendo a mente le considerazioni appena viste.


IMPARA A MIXARE PROFESSIONALMENTE I TUOI BRANI PARTECIPANDO AL CORSO DI MIXAGGIO HIP HOP: CLICCA QUI.

0 Condivisioni